Ora anche con
ricarica PostePay

Perchè donare?
 Portale Azzurro
 Multimedia
 Rassegna Stampa
 I forum
 Album fotografici
Nessun archivio presente
 Servizi nel sito
Archivio Notizie
Forum di discussione
Links selezionati
 Stagioni precedenti
Stagione 2005-06
Stagione 2006-07
Stagione 2007-08
Stagione 2008-09
Stagione 2009-10
Stagione 2010-11
 Statistiche del sito
Visitatori online:
Visitatori oggi:
Pagine viste oggi:
qui prato

L'argentino Gonzalo Fabrega è il quarto rinforzo del Prato

Hockey Prato 54 - 29-08-2011
La squadra del presidente Giardi completa la propria 'legione straniera' affiancando al cileno Carmona e all'argentino Solera un secondo gaucho, il ventiseienne attaccante Gonzalo Fabrega. L'ultimo arrivato alla corte di Enrico Bernardini viene dall'UVT di San Juan.

L’Mg Estra Prato ufficializza l’ingaggio per la prossima stagione agonistica del ventiseienne attaccante argentino Gonzalo Fabrega.
Nato e cresciuto nelle fila del’UVT Fabrega e’ un attaccante dalle eccellenti qualita’ di stoccatore, ma che grazie alla sua duttilita’ e’ in grado di ricoprire anche altri ruoli.
Con il suo arrivo sara’ un Mg Estra ancor piu’ a trazione anteriore quella che agli ordini di Enrico Bernardini da lunedi’ iniziera’ a sudare e lavorare nel caldo di Prato con il raduno e il via agli allenamenti.
Dopo il lodigiano Paolo D’Attanasio, al rientro in Italia dopo un esperienza lavorativa e hockeistica in Inghilterra a Manchester all’argentino Xavier Solera al cileno Nicolas Carmona a concludere la campagna acquisti biancazzurra e’ arrivato appunto un altro argentino Gonzalo Fabrega.
Ventisei anni compiuti lo scorso 18 aprile, Fabrega, attualmente impegnato nella semifinale del campionato, e’ un attaccante dell’UVT di San Juan, culla dell’hockey argentino.
Con il suo nuovo trio di stranieri e con l’aggiunta di D’Attanasio e del gruppo di italiani giovani e di eccellenti prospettive confermati, la Prato delle rotelle sogna di tornare ai fasti di un tempo e di lasciarsi alle spalle il prima possibile il passato campionato.
Le scelte societarie sono la conferma che si vuol far bene e le scelte oculate di puntare su giocatori interessanti anche dal mercato estero sono la conferma di come a Prato si cerchi di conquistarsi la salvezza, e magari qualcosa di piu’, con il gioco, con la manovra, con le reti.
Un bel segnale quello lanciato dalla societa’ del presidente Massimiliano Giardi che vuol puntare ad ottenere i risultati divertendo e divertendosi, senza timori riverenziali e con la consapevolezza che anche tramite il gioco sia possibile salvarsi e non solo col catenaccio e la difesa.
Da lunedi’ in casa Mg Estra si riprendera’ a lavorare a ritmo serrato in vista della prossima stagione, ancora a ranghi ridotti, viste le assenze dei nuovi che si aggiungeranno man mano nelle prossime settimane, ma con i mondiali che si svolgeranno in Argentina, guarda caso proprio a San Juan, tutta la stagione iniziera’ logicamente con il dovuto ritardo, preparazione delle squadre comprese.