Ora anche con
ricarica PostePay

Perchè donare?
 Portale Azzurro
 Multimedia
 Rassegna Stampa
 I forum
 Album fotografici
Nessun archivio presente
 Servizi nel sito
Archivio Notizie
Forum di discussione
Links selezionati
 Stagioni precedenti
Stagione 2005-06
Stagione 2006-07
Stagione 2007-08
Stagione 2008-09
Stagione 2009-10
Stagione 2010-11
 Statistiche del sito
Visitatori online:
Visitatori oggi:
Pagine viste oggi:
qui sarzana

Scambio di portieri: Paoli al Sarzana, Corona all'AS Viareggio

Hockey Sarzana - 22-08-2011
Arriva dalla neopromossa in serie A2 AS Viareggio, squadra con cui ha vinto il Campionato di Serie B, il vice di Giovanni Fontana: è un portiere molto promettente, ancora under 20, e la società punta su di lui per tornare sul podio nel campionato nazionale under 20. Sostituirà Simone Corona, in partenza proprio per l'AS Viareggio.

Simone Corona cede alle lusinghe dell’AS Viareggio, neo promossa in serie A2, e dalla stessa società arriva Lorenzo Paoli, talentuoso portiere di scuola viareggina che lo scorso anno ha vinto il campionato di Serie B con la squadra versiliese. La partenza di Corona ha scosso la società che è subito dovuta correre ai ripari e gli occhi sono stati da subito puntati su Lorenzo Paoli, ottimo portiere dell’AS Viareggio che ha dalla sua parte il fatto di essere ancora under 20 e potrà ricoprire il doppio ruolo (anzi in alcuni casi anche il triplo ruolo in quanto, dato che se fosse necessario, potrebbe giocare anche in serie B).
“Speriamo che questo scambio giovi ad ambedue gli atleti -dice il presidente Maurizio Corona, padre di Simone- Lorenzo è la sua prima esperienza in serie A1 dove sarà il vice Fontana, mentre sarà il leader indiscusso dell’under 20; personalmente mi auguro che questa importante esperienza gli dai la possibilità di conquistare la maglia azzurra under 20 il prossimo anno”.
Il neo acquisto sarzanese Lorenzo Paoli durante la presentazione ha risposto ad alcune domande

Sei contento di fare un'esperienza a Sarzana in serie A1?
Sono felice di questa avventura che mi porterà lontano da casa a conoscere un "mondo nuovo", a vivere esperienze eccezionali in giro per l'Italia e per l'Europa, sempre a contatto con professionisti dai quali non si può far altro che imparare. Conosco solamente l'allenatore ed un paio di giocatori oltre al presidente, ma da come me ne hanno parlato sono convinto che anche gli altri ragazzi saranno ottimi compagni di squadra e, spero, amici. Sarzana è una città piena di entusiasmo, con un pubblico molto coinvolgente, darò tutto me stesso per far si che la società possa incrementare i già ottimi risultati raggiunti negli anni passati.

Sarai assieme a Giovanni Fontana, uno dei miglior portieri italiani?
In questa mia prima esperienza in A1 mi troverò fianco a fianco con un ottimo portiere, nonchè professore di scienze motorie, una persona che ha dedicato e continua a dedicare la sua vita a questo meraviglioso sport, un professionista che ha giocato nelle migliori squadre italiane ed in nazionale, spero quindi di crescere molto con il suo aiuto e di vivere una bella annata insieme a lui.

Sarai il leader dell'under 20 guidata da Josè Vianna, cosa speri ottenere?
A Sarzana avrò l'opportunità di giocare il campionato under 20. In questa categoria la società gode di un'ottima reputazione, in quanto è una delle tre società ad essere riuscite a vincere lo scudetto di categoria per due anni consecutivi. Essendo all'ultimo anno delle giovanili e non essendo ancora riuscito a vincere un titolo italiano sono molto motivato a far bene, conosco i miei futuri compagni di squadra con i quali ho disputato gare avvincenti e sono convinto che sotto la guida di un grandissimo allenatore abbiamo tutte le carte in regola per fare bene.