Ora anche con
ricarica PostePay

Perchè donare?
 Portale Azzurro
 Multimedia
 Rassegna Stampa
 I forum
 Album fotografici
Nessun archivio presente
 Servizi nel sito
Archivio Notizie
Forum di discussione
Links selezionati
 Stagioni precedenti
Stagione 2005-06
Stagione 2006-07
Stagione 2007-08
Stagione 2008-09
Stagione 2009-10
Stagione 2010-11
 Statistiche del sito
Visitatori online:
Visitatori oggi:
Pagine viste oggi:
Il Cittadino Lodi

«Sopporta le pressioni e sarai un grande»

Redazione - 16-08-2011

Crudeli e il consiglio per l’ex compagno: «Sopporta le pressioni e sarai un grande»

«Alberto? Se imparerà a sopportare la pressione diventerà un grande portiere». A parlare dell’ex compagno in giallorosso è uno che lo conosce bene, Roberto Crudeli, oggi vice di Massimo Mariotti nell’Italia che da domani al 30 agosto lavorerà per arrivare al “top” ai Mondiali di fine settembre in Argentina. Mondiali nei quali, tra i 10 migliori azzurri che lo staff tecnico scremerà dai 15 attesi a Grosseto (compreso Valerio Antezza, ma solo per certificare con i medici il suo annunciato forfait) dovrebbe esserci anche Albertino Losi. E Crudeli, che a Lodi è sempre legato, è felice di trovare un “pezzo” di Amatori del quale illustra senza problemi i pregi, le potenzialità e quella lacuna che all’epoca, qualche volta, l’aveva portato a “sgridarlo”. «Alberto l’ho visto crescere e in questi 4 anni è migliorato davvero tanto - attacca il “Crudo” -. Sarà bello averlo qui, con lui si lavora bene: è un ragazzo intelligente e disponibile e sono contento che abbia riallacciato il discorso con l’azzurro, un valore importante al quale qualche volta aveva dovuto rinunciare, anche per la scuola. Cosa deve migliorare? Soprattutto caratterialmente: sopportare la pressione in generale, senza subirla ma “usandola” a suo favore, come trasformare un “urlaccio” di un compagno in energia. Se l’aspetto tecnico è più semplice, questo è fondamentale: e credo che sia già un po’ cresciuto». Nell’Italia che entro il 2015 vuole tornare tra le grandissime, la tappa argentina potrebbe essere decisiva anche per Losi: «Da questa esperienza può tornare con tante cose in più - assicura Crudeli -. Sarà una parentesi importante e spero che non resti tale, ma che sfrutti l’occasione per restare azzurro a lungo e in pianta stabile».