Ora anche con
ricarica PostePay

Perchè donare?
 Portale Azzurro
 Multimedia
 Rassegna Stampa
 I forum
 Album fotografici
Nessun archivio presente
 Servizi nel sito
Archivio Notizie
Forum di discussione
Links selezionati
 Stagioni precedenti
Stagione 2005-06
Stagione 2006-07
Stagione 2007-08
Stagione 2008-09
Stagione 2009-10
Stagione 2010-11
 Statistiche del sito
Visitatori online:
Visitatori oggi:
Pagine viste oggi:
qui sarzana

Sarzana conferma anche Sterpini: 'Contento di restare rossonero'

Hockey Sarzana - 07-08-2011
Luca Sterpini rinnova con il Sarzana, è così il quarto anno che l’atleta reggiano indossa i colori rossoneri. Dice di sentire questa maglia tatuata sul petto e di avere un rapporto speciale con tutta la città con la quale vive un rapporto a tutto tondo.

La certezza dell’Hockey Sarzana si chiama Luca Sterpini. Il giocatore reggiano ha ceduto alle lusinghe della società rossonera e rimarrà a Sarzana anche per il prossimo campionato di serie A1. Sul bravo giocatore si erano puntate le attenzioni di società come Bassano ’54, Breganze ed il Prato. Per la conferma di Sterpini si è mosso in prima persona addirittura il primo cittadino della città, Luca ha capito le difficoltà della società ed ha trovato l’accordo con la società rossonera.
Abbiamo raggiunto telefonicamente il difensore reggiano al quale abbiamo fatto alcune domande:

LA SOCIETA HA RISOLTO TUTTI I PROBLEMI,SEI CONTENTO DI RIMANERE ROSSONERO?
Indubbiamente sono molto contento che la società abbia trovato le risorse per poter affrontare un’ altra stagione ad alti livelli e per tutta una serie di motivi. Sicuramente in primis per la personale possibilità rinnovata anche questo anno di poter restare a Sarzana, ma anche perché penso sinceramente che sarebbe stato un peccato enorme vedere ridimensionata una realtà come quella dell’ hockey Sarzana, considerando la sua importanza nel panorama sportivo, ma non solo, cittadino.

QUESTO E' PER TE IL QUARTO ANNO CONSECUTIVO CHE VESTI QUESTI COLORI,CHE RAPPORTO HAI CON I TIFOSI E CON LA CITTA?
Posso dire un ottimo rapporto .In questi anni ho conosciuto molte persone che considero veri amici, con i quali ho stretto legami che vanno anche al di fuori del semplice ambito sportivo , e che sicuramente hanno influito nella mia scelta di rimanere a Sarzana , una città che mi ha sempre colpito per essere estremamente vivibile, oltre il fatto che è situata in una posizione veramente attraente dal punto di vista del territorio.

A GIORNI LA SOCIETA' DOVREBBE ANNUNCIARE L’ARRIVO DI UN PORTIERE DI PRIMA FASCIA, SIETE PERCIO COMPETIIVI PER AMBIRE COME LO SCORSO ANNO PER UN POSTO NEI PLAY OFF?
Certamente la partenza di Federico ha rappresentato per la squadra una perdita notevole ,anche sotto il profilo umano, per quello che rappresentava Stagi all’ interno dello spogliatoio, per carattere ed esperienza, ma la societa' ,anche in funzione della mia riconferma e quella di Achilli, ci aveva assicurato che sarebbero stati fatti tutti gli sforzi per garantire un portiere ugualmente all’altezza. Per questo motivo mi sento tranquillo nel dire che i valori tecnici, partendo dalla difesa ma arrivando a tutta la squadra, che la società mette a disposizione di Mauro Cinquini , sono in grado di arrivare ad un traguardo importante come quello dei play off. Dovremo essere bravi ad esprimerli, contando poi sull’immancabile dose di fortuna che serve sempre.

L’ARRIVO DI MAURO CINQUINI HA CAMBIATO IL VOSTRO MODO DI GIOCARE,COSA VI HA DATO ILNUOVO MISTER?
L’ approccio di Mauro e' stato forse più psicologico che tecnico, nel senso che ha cercato da subito di stimolarci per farci capire il modo giusto di approcciarsi all’ hockey. Sicuramente chi più chi meno abbiamo le nostre conoscenze di base, ma lui ha cercato di farle fruttare al meglio per la squadra, senza volerle imbrigliare in schemi o movimenti rigidi, solo dandoci concetti comuni, lasciandoci liberta di esprimerle.

COSA TI ASPETTI DA QUESTA ANNATA E COSA SENTI DI PROMETTEREAI TIFOSI ROSSONERI?
Mi sento senz’ altro di promettere che l’ impegno mio e della squadra sara' al mille per cento, fin dalla preparazione e che tutti i sabati, indipendentemente dal risultato, noi saremo li a lottare fino all’ultimo secondo e all’ ultima pallina...e poi ,mi aspetto un’annata divertente, per me e per i nostri tifosi, che spero mi confermi ad alti livelli, mi possa far togliere tante soddisfazioni, e mi faccia risuonare spesso nelle orecchie le note de “ma il cielo e' sempre piu' blu”